Mainograz

Pensieri, esplorazioni, ipotesi. Un confine incerto tra personale e professionale.

La censura è mancanza di coraggio!

Rilancio la denuncia della Tavola per la pace.

21 settembre 2010
Giornata Internazionale dell’Onu per la Pace

CENSURATO
Flavio Lotti: “Quello di ieri è un fatto emblematico. La TV pubblica e privata censura la pace e chi lavora per costruirla.”

Non c’era nessun fatto spettacolare da raccontare e soprattutto non c’era nulla da buttare in politica. Così la TV, pubblica e privata, ha censurato la Giornata internazionale per la pace e le iniziative promosse da centinaia di associazioni, gruppi, scuole, enti locali e organizzazioni della società civile per costruire una cultura della pace e dei diritti umani. Non una parola, non un’immagine. Tutti uguali: TG1, TG2, TG3, Rainews, TG4, TG5, Studio Aperto, La7. Tutti uguali. Tranne SkyTG24 che alla Giornata internazionale per la pace ha dedicato 10 minuti.

Questa è la televisione italiana. Anche quella che paghiamo con il canone e che avrebbe il dovere fornirci un prezioso servizio pubblico. Ore e ore di trasmissioni, centinaia di programmi, migliaia di giornalisti. In questa TV c’è spazio solo per la politica e la sua corte, la cronaca nera, le stupidaggini, le previsioni del tempo e il sensazionalismo. Per la pace, per i problemi della pace e per chi li affronta tutti i giorni no. Le porte sono chiuse, sbarrate. Il 21 settembre come tutti gli altri giorni. Come accade per il mondo e per la vita reale della gente.

Quello che è successo ieri è un fatto emblematico, simbolo di una censura che si va estendendo e che vuole silenziare la società civile responsabile. Ci sono cose che gli italiani non devono sapere, ci sono facce che non si devono vedere, ci sono soggetti che non devono esistere. L’attacco alla società civile responsabile è forte e generalizzato. E la TV, insieme a tanta parte della carta stampata, lo conduce da tempo in modo sistematico. Non è solo un attacco a persone e organizzazioni: è un altro attacco alla Costituzione, alla democrazia, alla libertà e al pluralismo.

La società civile responsabile lo deve sapere: esclusi siamo ed esclusi resteremo fino a quando le voci di protesta non si ingrosseranno. Quel giorno arriverà. E non ci saranno sconti per nessuno.

Flavio Lotti, coordinatore nazionale della Tavola della pace

Perugia, 22 settembre 2010

La Tavola della pace ringrazia: Skytg24, Ansa, Agi, Apcom, Agire, Adnkronos, Misna, Map, Teleagenzia, Redattore Sociale, Dire, Articolo 21, Lettera22, Il Manifesto, Avvenire, L’Unità, Famiglia Cristiana, Noi Donne, Unimondo, Womeninthecity, Radio Popolare, Radio Vaticana, Radio Articolo1, Apcom, Ips, Gr Radio Rai 2, Ecoradio, Radio RVS.

Ufficio Stampa Tavola della pace: Floriana Lenti 338/4770151
email: stampa@perlapace.ithttp://www.perlapace.it
tel. +39 075 5734830 Fax +39 075 5739337

One comment on “La censura è mancanza di coraggio!

  1. vittorio ondedei
    23 September 2010

    bel rilancio Graziano!
    (anche se la conclusione della frase in grassetto ‘….non ci saranno sconti per nessuno’, mi sembra molto minacciosa!!

    v

Dai, lascia un commento ;-)

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 23 September 2010 by in Generale and tagged , , , .

Responsabilità 231/2001. Una sfida per la cooperazione sociale

La fatica di scrivere (ebook a 0,99)

Writing Social Lab 2.0 (free ebook)

Le scritture di restituzione (ebook a 1,99)

Formare alla responsabilità sociale (free ebook)

Avvicendamenti (in libreria)

La carta dei servizi (in libreria)

Archives

Mainograz

348 0117845

Mainograz non raccoglie cookies di profilazione

Mainograz è il blog professionale di Graziano Maino, consulente di organizzazioni e network, professionista indipendente (legge 4/2013).

Scopo di questo blog è esprimere il mio punto di vista su questioni che reputo interessanti e discuterne con chi ha piacere di farlo.

Non raccolgo informazioni di profilazione sulle persone che visitano il blog Mainograz.

Tutte le statistiche sulla fruizione del blog Mainograz (ad esempio sulle pagine visitate e sugli argomenti ricercati) mi vengono fornite in forma anonima e aggregata da Wordpress.com.

Anche i commenti possono essere espressi senza dichiarare la propria identità. Mi riservo solo di verificare il contenuto del primo commento, che se accolto, consente poi di commentare liberamente.

Visitors

  • 207,921 visite da dicembre 2009
%d bloggers like this: