Mainograz

Pensieri, esplorazioni, ipotesi. Un confine incerto tra personale e professionale.

Bulimia da profilo professionale

Domande tra l’esigenza di curare il personal branding e una certa disper-confusione (dispersione-confusione e non disperata-confusione) che la varietà di luoghi, possibilità e connessioni 2.0 genera.
In ogni caso Diletta Cicoletti ci impiglia sulla questione dell’identità professionale (delle identità professionali?) e sulle connotazioni che il lavoro (si) prende in questo tempo incomprimibilmente digitale.
Mi viene voglia di scrivere.
Non posso.
Devo tornare al lavoro.
:-)

Appunti di lavoro

Se guardo in rete mi rendo conto di quanto in quest’ultimo periodo tutti curino molto il proprio profilo professionale: chi sei, quanto hai studiato, dove, come, con chi. Dove hai lavorato, come, con chi, perchè. A differenza di un tempo passato nel quale, per reperire informazioni su una persona si chiedeva in giro, oggi nel momento in cui mandi una mail a qualcuno è meglio assicurarsi che i tuoi profili online siano coerenti, sistemati, ordinati, aggiornati.

Non come faccio io.

Dopo un’intervista al telefono la giornalista mi richiama per chiedermi come desidero comparire: e capisco che la presenza dei miei settanta profili in rete, ognuno diverso dall’altro, possa aver creato qualche confusione…

Allora mi si propone una riflessione più impegnativa: io, professionalmente, come mi chiamo?

Ritorniamo in qualche modo ad una considerazione del profilo professionale identitario: se io ho 70 profili differenti do l’idea di fare 70 cose diverse oppure…

View original post 268 more words

Dai, lascia un commento ;-)

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 7 November 2014 by in Generale.

Responsabilità 231/2001. Una sfida per la cooperazione sociale

La fatica di scrivere (ebook a 0,99)

Writing Social Lab 2.0 (free ebook)

Le scritture di restituzione (ebook a 1,99)

Formare alla responsabilità sociale (free ebook)

Avvicendamenti (in libreria)

La carta dei servizi (in libreria)

Mainograz

348 0117845

Mainograz non raccoglie cookies di profilazione

Mainograz è il blog professionale di Graziano Maino, consulente di organizzazioni e network, professionista indipendente (legge 4/2013).

Scopo di questo blog è esprimere il mio punto di vista su questioni che reputo interessanti e discuterne con chi ha piacere di farlo.

Non raccolgo informazioni di profilazione sulle persone che visitano il blog Mainograz.

Tutte le statistiche sulla fruizione del blog Mainograz (ad esempio sulle pagine visitate e sugli argomenti ricercati) mi vengono fornite in forma anonima e aggregata da Wordpress.com.

Anche i commenti possono essere espressi senza dichiarare la propria identità. Mi riservo solo di verificare il contenuto del primo commento, che se accolto, consente poi di commentare liberamente.

Visitors

  • 193,939 visite da dicembre 2009
%d bloggers like this: