Mainograz

Pensieri, esplorazioni, ipotesi. Un confine incerto tra personale e professionale.

Il convegno sugli Avvicendamenti è stato spostato (dal 31 gennaio all’11 marzo 2013)

La Provincia di Milano ha posticipato il convegno “Avvicendamenti tra cambiamenti e continuità“. Obiettivo: favorire la partecipazione all’incontro “Quale futuro per il welfare sociale lombardo” con i candidati alla presidenza della Regione Lombardia … Continue reading

28 January 2013 · Leave a comment

Arminio e Cosimo: successione è dis/continuità

Seconda puntata (e secondo post). Di nuovo il barone Arminio di Rondò. Di nuovo Cosimo suo figlio, sei anni dopo, diciottenne. Le pagine considerate sono tratte dalla parte finale del … Continue reading

8 September 2011 · Leave a comment

Avvicendamenti conflittuali, traumatici, inespressi

Per stare nel campo delle domande preliminari, che possano essere d’aiuto nel costruire un tracciato di ricerca meno incespicante e più orientato nell’esplorazione, segnaliamo tre possibili forme di trasferimento dei … Continue reading

14 June 2011 · 2 Comments

Responsabilità 231/2001. Una sfida per la cooperazione sociale

La fatica di scrivere (ebook a 0,99)

Writing Social Lab 2.0 (free ebook)

Le scritture di restituzione (ebook a 1,99)

Formare alla responsabilità sociale (free ebook)

Avvicendamenti (in libreria)

La carta dei servizi (in libreria)

Archives

Mainograz

Mainograz non raccoglie cookies di profilazione

Mainograz è il blog professionale di Graziano Maino, consulente di organizzazioni e network, professionista indipendente (legge 4/2013).

Scopo di questo blog è esprimere il mio punto di vista su questioni che reputo interessanti e discuterne con chi ha piacere di farlo.

Non raccolgo informazioni di profilazione sulle persone che visitano il blog Mainograz.

Tutte le statistiche sulla fruizione del blog Mainograz (ad esempio sulle pagine visitate e sugli argomenti ricercati) mi vengono fornite in forma anonima e aggregata da Wordpress.com.

Anche i commenti possono essere espressi senza dichiarare la propria identità. Mi riservo solo di verificare il contenuto del primo commento, che se accolto, consente poi di commentare liberamente.

Visitors

  • 331,109 visite da dicembre 2009