Mainograz

Pensieri, esplorazioni, ipotesi. Un confine incerto tra personale e professionale.

25 aprile

Avevo pensato di citare un brano dalle ultime lettere dei condannati a morte della Resistenza. Ne ho lette alcune per cercare un passaggio che potesse dire il valore del 25 aprile. Testimonianze struggenti a rischio di uso retorico.

Ricordare, celebrare, festeggiare il 25 aprile?

Tre modi di porsi rispetto al passato (e al presente) che non possono dirsi equivalenti.

Fare memoria, risalire nel tempo per considerare vicende e movimenti. Non solo rievocare condizioni, sofferenze, persone affincé non affondino nell’oblio. Rileggere per conoscere gli intrecci della storia e sottrarre le sue inconcepibili assurdità alle semplificazioni. Ricordare: interrogare, riportare al presente, provare a comprendere.

Celebrare. In bilico tra l’enfasi politica e l’affermazione di una discontinuità. Collocare un avvenimento in una dimensione simbolica, sottrarlo allo scorrere della temporalità, stabilire una incommensurabilità mitica rispetto all’attualità.

Festeggiare. Incontrarsi gioire per lo scampato pericolo, riconoscere la ricchezza dei raccolti, ringraziare. Sospendere il corso della quotidianità, rivivere il passato e fare spazio al futuro, ritrovarsi. Rinsaldare i legami e rinnovare l’impegno di una comunità a relazioni pacifiche e inclusive.

25 aprile: resistenza, liberazione, rinascita.

Un rito che rivendica e rassicura i vincitori e ammonendo i vinti?

Una festa che consente di riaffermare un fondamento irrinunciabile: solo riconoscendo l’altro è possibile la libertà individuale e la convivenza sociale?

Dai, lascia un commento ;-)

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 25 April 2010 by in Generale.

Responsabilità 231/2001. Una sfida per la cooperazione sociale

La fatica di scrivere (ebook a 0,99)

Writing Social Lab 2.0 (free ebook)

Le scritture di restituzione (ebook a 1,99)

Formare alla responsabilità sociale (free ebook)

Avvicendamenti (in libreria)

La carta dei servizi (in libreria)

Archives

Mainograz

348 0117845

Mainograz non raccoglie cookies di profilazione

Mainograz è il blog professionale di Graziano Maino, consulente di organizzazioni e network, professionista indipendente (legge 4/2013).

Scopo di questo blog è esprimere il mio punto di vista su questioni che reputo interessanti e discuterne con chi ha piacere di farlo.

Non raccolgo informazioni di profilazione sulle persone che visitano il blog Mainograz.

Tutte le statistiche sulla fruizione del blog Mainograz (ad esempio sulle pagine visitate e sugli argomenti ricercati) mi vengono fornite in forma anonima e aggregata da Wordpress.com.

Anche i commenti possono essere espressi senza dichiarare la propria identità. Mi riservo solo di verificare il contenuto del primo commento, che se accolto, consente poi di commentare liberamente.

Visitors

  • 211,971 visite da dicembre 2009
%d bloggers like this: