Mainograz

Pensieri, esplorazioni, ipotesi. Un confine incerto tra personale e professionale.

#PPPNP: engaging (not mechanical) lab

Non meccanico

1. Come lavoreremo?

“Costruire Partnership Pubblico-Privato-NonProfit” ciclo di quattro giornate organizzato dalla Provincia di Milano con il supporto di Pares.
La domanda è: come sarà organizzato il laboratorio formativo?

2. A proposito del metodo

Riguardo all’impostazione metodologica questo post punta a esplicitare i riferimenti che, con Marco Cau e Anna Omodei, terremo presenti nella preparazione e nella conduzione del laboratorio formativo.

Sappiamo che le persone che prenderanno parte al laboratorio saranno interessate al tema, avranno affrontato processi di costruzione di partnership, avranno esperienze da raccontare e punti di vista da mettere comune.

Mixmenù

Il laboratorio è organizzato per mettere a valore gli apporti di chi parteciperà:

  • proporremo quadri concettuali per introdurre o ricapitolare argomenti affrontati;
  • terremo a riferimento esperienze sul campo per ricavarne domande e spunti;
  • lavoreremo in gruppi su tre casi che individueremo in avvio del laboratorio formativo;

Fabulous four

  • La prima giornata è dedicata al passaggio dall’ideazione alla prefigurazione del progetto da proporre come oggetto di lavoro.
  • La seconda giornata è dedicata all’attivazione dei contatti e al lavoro per passare da relazioni a interazioni partenariali.
  • La terza giornata è dedicata al lavoro di regia e di raccordo degli interlocutori e dei soggetti coinvolti.
  • La quarta giornata è dedicata alla identificazione e al coagulo di risorse economiche e operative, senza le quali nessuna collaborazione può svilupparsi.

Da ogni incontro emergeranno strumenti riutilizzabili sul campo, e alla fine sintetizzeremo in essenziali spunti gli apprendimenti prodotti.

3. Sarà un progetto interessante

Focused

Con Marco Cau e Anna Omodei sentiamo la giusta tensione. Fervono le attività di messa a punto: stiamo raccogliendo materiali, riesaminando esperienze, ripensando a successi e insuccessi. E stiamo gustando il piacere di ragionare insieme, di progettare, di preparare proposte di lavoro e predisporre strumenti.

Trend topic

La questione della collaborazione fra paradigmi organizzativi diversi e diverse dimensioni sociali:

Debriefing

Il tema è presente, trattato, ripreso ma a volte evanescente. Abbiamo provato a fare un’ipotesi a partire dalla sensazione di indeterminatezza su modelli e prospettive di collaborazione. A volte, riguardo alla collaborazione che verrà, si sottolineano l’indiscutibile esigenza e l’inevitabile avvento. Nei discorsi sull’avvento di nuovi modelli di rapporti, ci sono forse – sotto traccia – gli echi di una elaborazione incompiuta tra un modello welfare che già volge a compimento e un disegno di welfare che ancora non ha preso forma, di cui si possono prefigurare linee di indirizzo possibili.

Shareable

Nel corso del laboratorio produrremo riflessioni che confezioneremo in forma di post. Contributi da parte dello staff di conduzione e contributi – se lo si vorrà – da parte di chi partecipa. Contributi che raccoglieremo in un ebook, per non disperdere l’insieme dei materiali prodotti, delle fonti consultate, delle testimonianze considerate, a disposizione delle organizzazioni di provenienza, messi in circolo per farne oggetto di dibattito.

4. Now: Costruire Partnership Pubblico-Privato-NonProfit

ll laboratorio formativo:

  • è rivolto a chi dirige, coordina, opera in organizzazioni private, nonprofit, in servizi alla persona, sociali, socioeducativi, sociosanitari.
  • si svolgerà negli spazi della Provincia di Milano in viale Piceno 60 a Milano;
  • costa 30 euro a partecipante (crediti ECM e FCO.AS richiesti).

E dunque: fino al 30 novembre 2014 le iscrizioni sono aperte (visto il tema, non è sorprendente che siano già a buon punto).
Info: Carmela Gualtieri, c.gualtieri@provincia.milano.it 02 7740 6925.

Schermata 2014-11-21 alle 18.46.47

One comment on “#PPPNP: engaging (not mechanical) lab

  1. Martina
    17 November 2014

    Mi piace

Dai, lascia un commento ;-)

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Responsabilità 231/2001. Una sfida per la cooperazione sociale

La fatica di scrivere (ebook a 0,99)

Writing Social Lab 2.0 (free ebook)

Le scritture di restituzione (ebook a 1,99)

Formare alla responsabilità sociale (free ebook)

Avvicendamenti (in libreria)

La carta dei servizi (in libreria)

Archives

Mainograz

Mainograz non raccoglie cookies di profilazione

Mainograz è il blog professionale di Graziano Maino, consulente di organizzazioni e network, professionista indipendente (legge 4/2013).

Scopo di questo blog è esprimere il mio punto di vista su questioni che reputo interessanti e discuterne con chi ha piacere di farlo.

Non raccolgo informazioni di profilazione sulle persone che visitano il blog Mainograz.

Tutte le statistiche sulla fruizione del blog Mainograz (ad esempio sulle pagine visitate e sugli argomenti ricercati) mi vengono fornite in forma anonima e aggregata da Wordpress.com.

Anche i commenti possono essere espressi senza dichiarare la propria identità. Mi riservo solo di verificare il contenuto del primo commento, che se accolto, consente poi di commentare liberamente.

Visitors

  • 227,182 visite da dicembre 2009
%d bloggers like this: