Mainograz

Pensieri, esplorazioni, ipotesi. Un confine incerto tra personale e professionale.

Earth Day e impegni personali

Rilancio dal sito di Progetto Gaia (http://www.progettogaia.it/) raggiungibile anche dal Blogroll qui a fianco.

L’Earth Day mette a tema quest’anno le energie rinnovabili. Invita a un impegno personale per consumi responsabili e sostenibili. Auspica la creazione di una “economia verde” che tolga la gente dalla povertà con la creazione di milioni di “posti di lavoro verdi” e trasformi  il sistema educativo globale in un sistema educativo “verde”.

Il 22 aprile, Giorno della Terra, è l’occasione per migliaia di eventi organizzati in scuole, comunità, villaggi e città in tutto il mondo.

Queste sono dieci azioni che oggi possiamo rilanciare sul web e farle conoscere agli amici. Queste sono dieci semplici azioni che possiamo compiere per il futuro del Pianeta (visita i siti indicati per maggiori informazioni).

  1. Utilizzare l’auto il meno possibile (car-pooling: www.it.wikipedia.org/wiki/Car_pooling) e preferire i mezzi pubblici o la bicicletta (bici-train www.ruotaliberabari.it/node/250) o spostarsi a piedi.
  2. Ridurre l’utilizzo di elettrodomestici (acquistare quelli di classe A) e utilizzarli a pieno carico, tenere il frigo a 5°C o più e il riscaldamento a non più di 21°C, abbassare o spegnere (quando non serve) il riscaldamento, usare la luce solo se necessaria e sostituire le vecchie lampadine con quelle a fluorescenza, spegnere gli standby.
  3. Acquistare cibo locale che non abbia percorso molti km per arrivare alla nostra tavola (www.ilconsapevole.it/articolo.php?id=8406), usare sacchi in tela per fare la spesa e cucinare con pentole a pressione o con coperchio.
  4. Non sprecare l’acqua potabile (ridurre il consumo e applicare i vaporizzatori), non utilizzare l’acqua in bottiglia (www.disinformazione.it/acqua2.htm) e le stoviglie in plastica (www.fintel.tv/tia/laplastica.htm).
  5. Ridurre i rifiuti e attuare la raccolta differenziata (www.wwf.it/FAQ/faq89.asp).
  6. Piantare alberi e piante se si possiede un pezzo di terreno, usare carta riciclata (www.greenpeace.it/scrittori/pregiudizi_carta_riciclata.htm), acquistare mobili di legno certificato (FSC, www.fsc-italia.it) e limitare l’arrivo di posta pubblicitaria (www.cancellami.it).
  7. Ridurre o abolire il consumo di carne e pesce (www.promiseland.it/view.php?id=868, http://www.peacelink.it/ecologia/a/8097.html) e mangiare più frutta e verdura locali.
  8. Installare, se possibile, pannelli solari e fotovoltaici (www.contoenergia.biz ) o piccoli generatori eolici a casa propria, installare doppie finestre o rivestirle con materiali isolanti (www.lacasaecologica.it/).
  9. Convincere i propri amici, parenti, vicini, studenti e conoscenti per mezzo di dialoghi, e-mail, chat, lettere, etc. a fare lo stesso.
  10. Convincere i propri amministratori comunali a piantare alberi in città ridurre il traffico urbano, ad utilizzare negli uffici pubblici carta riciclata e mobili FSC (http://www.fsc.org), ad incentivare i cittadini all’utilizzo di pannelli solari.

One comment on “Earth Day e impegni personali

  1. Grazia
    27 April 2010

    Piano piano mi sto leggendo gli articoli postati nel tuo blog, molto interessanti.
    Come sai tutto quanto riguarda l’ecologia mi sta molto a cuore, cerco di attuare i primi 9 punti di questo “decalogo”, ma per quanto riguarda il decimo….la vedo piuttosto dura…..

Dai, lascia un commento ;-)

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

Information

This entry was posted on 22 April 2010 by in Qualità.

Responsabilità 231/2001. Una sfida per la cooperazione sociale

La fatica di scrivere (ebook a 0,99)

Writing Social Lab 2.0 (free ebook)

Le scritture di restituzione (ebook a 1,99)

Formare alla responsabilità sociale (free ebook)

Avvicendamenti (in libreria)

La carta dei servizi (in libreria)

Archives

Mainograz

348 0117845

Mainograz non raccoglie cookies di profilazione

Mainograz è il blog professionale di Graziano Maino, consulente di organizzazioni e network, professionista indipendente (legge 4/2013).

Scopo di questo blog è esprimere il mio punto di vista su questioni che reputo interessanti e discuterne con chi ha piacere di farlo.

Non raccolgo informazioni di profilazione sulle persone che visitano il blog Mainograz.

Tutte le statistiche sulla fruizione del blog Mainograz (ad esempio sulle pagine visitate e sugli argomenti ricercati) mi vengono fornite in forma anonima e aggregata da Wordpress.com.

Anche i commenti possono essere espressi senza dichiarare la propria identità. Mi riservo solo di verificare il contenuto del primo commento, che se accolto, consente poi di commentare liberamente.

Visitors

  • 218,253 visite da dicembre 2009
%d bloggers like this: